visitatori di oggi31
visitatori di ieri55
visitatori della settimana395
visitatori del mese873
visitatori totali1285721

Visitor Info : Unknown - Unknown Domenica, 16 Dicembre 2018 17:58

Utenti online

Guests : 12 guests online

Massìmìliano Lorraì story

Nell'ormaì lontano primo dicembre 1966 nacqui e nessuno ne parlò ma soprattutto Bruno Vespa non ci fece una puntata di porta a porta ma comunque io andai avanti con una vita a dir poco normale casa scuoia e rock end roll.
Ma nel 1982 si aprì una finestra che mi proiettò nel panorama del teatro mondiale una parte in uno spettacolo nel mitico teatro Sant'eulalia. Interpretavo la parte di un ubriaco che bevendo due bicchieri di vino diceva " custu è pò mei e custu è pò s'amigu miu".»fine7 era chiaro a tutti che Totò, Peppino de Filippo e soci sarebbero stati oscurati per sempre. La compagnia teatrale andò avanti con nuovi ingressi e qualcuno che ci lasciava, nel 1988 lasciammo le commedie tradizionali per sposare il cabaret cominciammo col fare piccoli spettacoli nei locali in piccoli teatri e nelle piazze. I personaggi da me interpretati vanno dal mago di Pirri, alla zia Ninna, dal Nuorese o Cabìddu Bigudda a uno dei due gemelli Chessa. Poi arrivò la televisione con "Occupazione", "Vico Lapola", e ii più recente "Come il calcio sui rnaccheroni"dove mi sono cimentato nei ruoli del capo condomino, del polìtico splendido e della piccola Ketty manca», che grezza! Sempre in tv ho presentato anche il programma "Cento" che mi ha visto nei panni della Maria de Filippi di turno, nel frattempo dalle piazze isolane ho avuto l'onore di calcare con mano o per meglio dire con piede, palcoscenici come l'Anfiteatro romano, ed il Teatro Civico di Cagliari, il verdi dì Sassari e cosi via, anche i continentali hanno avuto l'onore dì ammirarmi in alcune serate fatte a Milano, Torino, e valicando le alpi in Svizzera a Lugano, infine cito per i più pignoli il provino a Zelig con un risultato negativo ma pur sempre divertente e il più recente ingaggio da parte della "7" con un contratto quasi firmato ma da me per questioni di lavoro (Vi ricordo che curo il look dei vostri capelli) rifiutato... il resto a sa prossima

Login